Colore: rosé

Uve: selezione di Corvina, Rondinella e Molinara.

Sapore: profuma della brezza di primavera, ma in bocca sa di frutta d’estate: pesca, fragola, pompelmo. È volutamente esplosivo, carico, pieno di tutto: pieno di gioia, pieno in bocca, pieno di emozioni e ricordi, quelli che rappresenta per noi e quelli che riesce a portare alla mente.

Le sue note aromatiche lo rendono simile a un rosato provenzale, ma in bocca non sfugge la sua mineralità che ti fa capire esattamente da dove viene.

Sta bene insieme: anche lui ama la pizza, i freschi piatti estivi e i salumi, ma anche la pasta all’amatriciana, il pollo al curry e tutti i piatti molto saporiti e speziati.

Carattere: estroverso, solare, godereccio. È quell’amico simpatico che è l’anima della serata e che mentre ti fa sorridere riesce a sbloccare i ricordi. Abbiamo visto più di una persona piangere in degustazione con questo vino.

È un vino ma al tempo stesso un racconto e tutte le emozioni che questo porta con sé. Un po’ come quando leggi un libro e ti lasci trasportare dalla storia al punto tale che trovi i suoi protagonisti in giro per casa.

È il vino di chi vuole andare oltre il bicchiere di vino e lasciarsi trasportare dal suo significato.

La sua storia

Còralin è un vino Chiaretto giovane e vivace, realizzato esclusivamente con uve autoctone. È un rosato strutturato, che si presta bene all’invecchiamento, un vino aromatico che porta con sé profumo di fiori, spensieratezza e allegria, proprio come quella brezza primaverile che ci ricorda la nostra infanzia in campagna. È il primo vino ideato da Erika e Giorgia in completa autonomia, il prodotto di una lunga selezione in vigna e di un attento lavoro in cantina. Scarica la scheda tecnica per scoprire tutti i segreti di Còralin