Latest News

img_blog_winfood_selection_30_dicembre_2016_marchesini_winery_1970

3 ricette con il pandoro avanzato

Posted on

Il pandoro è, assieme al panettone, il dolce tipico delle feste, ma non si mangia solo a Natale. Chi lo ama veramente comincia a mangiarlo all’Immacolata e smette all’Epifania (magari anche oltre). Come gustarlo, in maniera originale? Ecco tre semplici ricette per preparare dolci con il pandoro avanzato.

Stelle di pandoro con crema al mascarpone

È la ricetta più classica, quella che molti veronesi portano sulle loro tavole la sera della Vigilia o alla fine del pranzo del 25 dicembre. Ed è facilissima da preparare.

Ingredienti:

  • 1 pandoro
  • 2 uova
  • 250 gr mascarpone
  • 4 cucchiai di zucchero
  • brandy o crema marsala q.b.

Per prima cosa dedicati alla crema al mascarpone: con le fruste, sbatti 4 cucchiai di zucchero semolato e 2 tuorli d’uovo, fino a ottenere un composto spumoso. Quindi aggiungi 250 grammi di mascarpone e continua a montare. Per ultimo versa qualche goccia di crema marsala o di brandy, per dare un tocco liquoroso alla crema.

Ora prendi il pandoro e taglialo in orizzontale, per la larghezza, ricavando delle fette altre 2/3 centimetri. Stendi una fetta di pandoro e cospargila di crema fino alle punte; presta attenzione – nel sovrapporre le fette – a posizionarle sfalsate, così da ricreare una sorta di albero di Natale. Termina con la punta del pandoro e spolvera il tutto di zucchero a velo.

Tiramisù con pandoro

Il più tradizionale dei dolci, rivisitato con il pandoro natalizio.

Ingredienti:

  • 1 pandoro
  • 2 uova
  • 250 gr mascarpone
  • 4 cucchiai di zucchero
  • crema marsala q.b.
  • caffè
  • gocce di cioccolato

Riciclare il pandoro avanzato con una crema dolce e gustosa, come fosse un tiramisù: hai mai provato? Ecco la ricetta.

Prepara la farcitura, sbattendo con le fruste elettriche i tuorli e lo zucchero. Metti da parte i bianchi d’uovo, che dovrai poi montare a neve per completare la crema. Quando il composto rossi d’uovo e zucchero risulta bello spumoso, aggiungi il mascarpone e un paio di cucchiaini di crema marsala. Quindi incorpora gli albumi, mescolando dal basso verso l’alto perché non si smontino.

Taglia il pandoro a fettine e riempi la base di una pirofila, bagna di caffè il pandoro, utilizzando un pennello in silicone per non ammorbidire troppo le fette. Ora stendi un velo abbondante di crema e ripeti l’operazione fino a formare 3 strati di pandoro e farcia, alternati. L’ultimo, di crema, lo dovrai coprire con cacao in polvere.

Una variante ancora più golosa prevede l’aggiunta, nella crema, di gocce al cioccolato.

Zuccotto di pandoro al cioccolato fondente

Semplice da realizzare e bello da vedere: è lo zuccotto di pandoro, che puoi preparare per il cenone di Capodanno con il pandoro avanzato dalle feste.

Ingredienti:

  • 1 pandoro
  • 400 gr ricotta vaccina
  • 1 arancia
  • 250 gr cioccolato fondente
  • 150 gr panna fresca
  • zucchero a velo

Mescola insieme, in una terrina, la ricotta e 100 grammi di zucchero a velo. Quindi aggiungi 100 grammi di cioccolato fondente, tagliato a scaglie, e la scorza grattuggiata di un’arancia.

Taglia ora il pandoro eliminando la punta, ricavando 4 fette a stellaspesse circa 1 cm, come per la ricetta dell’albero di natale alla crema al mascarpone che ti abbiamo illustrato prima.  Dividi a metà le 2 fette medie, ottenendo così 4 pezzi di pandoro a punte, mentre la fetta più piccola posala sul fondo di una terrina in vetro o in acciaio, per fare da base allo zuccotto. Utilizza le fette tagliate a metà per creare una sorta di muro con cui rivestire l’interno dello stampo, quindi riempi con la farcia di ricotta e cioccolato. Livellatela accuratamente e chiudi con la fetta più grande, che avrai privato delle punte grazie a un coppapasta della misura adeguata. Avvolgi il tutto con la pellicola trasparente e metti a riposare in frigorifero per 2 ore circa.

Una volta pronto, capovolgi delicatamente lo zuccotto su una gratella appoggiata a un piatto. Spennella con il succo dell’arancia e rimetti in frigo.

Prepara la copertura sciogliendo a bagnomaria il cioccolato fondente rimasto. Quando sarà completamente fuso, spegni il fornello e aggiungi la panna fresca, continuando a mescolare fino a ottenere un composto omogeneo e denso. Tira fuori lo zuccotto dal frigo e ricoprilo con la crema così ottenuta, livellandola se necessario con una spatola. Cospargi di zucchero a velo e voilà: lo zuccotto di pandoro è pronto da servire.

Vini da dessert: l’abbinamento perfetto

Tutti i dolci che ti abbiamo presentato si abbinano perfettamente con L’Aurora, il nostro spumante di Bardolino Chiaretto DOC, ottimo se servito molto freddo. Lo puoi acquistare sul nostro shop online e ti verrà consegnato direttamente a casa, in tempo per brindare con parenti e amici.

Cin-Cin e Tanti Auguri!